Passa ai contenuti principali

Si riparte...


Eccoci qui di nuovo.. per un nuovo inizio… si spera…

La mia vita è molto cambiata in questi due anni, e diciamo che questo blog è stato la vittima più illustre colpita da questi stravolgimenti.

Niente è perduto!!! Come tutti i buoni Anime Nipponici ci insegnano c’è sempre uno つつく… che ci fa capire che nulla ha veramente fine e con questo spirito cercherò di portare avanti attraverso i cambiamenti questo portale che nei miei sogni è sempre voluto essere una finestra sul Giappone, non tanto per informare ma principalmente per incuriosire e stimolare chi legge ad approfondire per trovare il Proprio Giappone.

Colgo l’occasione per invitare l’amico Casciola a riprendere la sua attività di Podcaster e ringrazio i collaboratori di NGplusItala non che amici per aver dato nuova linfa alla mia voglia di parlare.


Buon divertimento.

Commenti

Post popolari in questo blog

Account iTunes Giapponese.

Obuse e Hokusai:

Obuse é una piccola città non lontano da Nagano, il cui grazioso centro di casette in legno ci fa tornare in dietro nel tempo. Come tutta la zona di Nagano anche Obuse è famosa per la produzione di sake, ma molti non sanno che è anche la città dove il famoso artista Hokusai ha trascorso l'ultima parte della sua vita.
Nel centro della città, sia apre sulla piazza principale il museo a lui dedicato.
Hokusai fu invitato a trasferirsi ad Obuse dal mercante Takai Kozan, innamorato delle opere del talentuoso artista, a tal punto da sostenerlo economicamente in modo che si potesse dedicare esclusivamente alle sue opere. In seguito Kozan divenne suo allievo e contribui a trasformare Obuse in una piccola città ricca di arte e di cultura.
Ancora oggi ha mantenuto questo spirito e grazie al suo patrimonio culturale, offre ai viaggiatori una varietà di musei d'arte e produzione locali.
I prodotti tipici della zona sono il sake e birra che vengono prodotti in distillerie locali, e dolci a b…

Ryuho Draft; la birra blu.

Ormai dal 2009 questa curiosa bevanda arricchisce le tavole dei nostri amici d'oltre mare.