Passa ai contenuti principali

Informazioni Utili: Visto di ingresso;

I cittadini italiani possono recarsi in Giappone senza visto per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza. 

Per soggiorni superiori a 90 giorni sarà invece necessario munirsi di un visto, che potrà essere richiesto presso l’Ambasciata giapponese a Roma o il Consolato giapponese a Milano.

Dalla fine di novembre 2007 sono entrate in vigore le nuove procedure di ingresso nel Paese, previste dalla Legge n. 43 del 24.05.2006 “Law for Partial Amendment of the Immigration Control and Refugee Recognition Act”.

In base a detta procedura, al momento dello sbarco, vengono rilevati i dati biometrici (impronte digitali e fotografia del viso) di tutti i cittadini stranieri che giungono in Giappone. Coloro che si rifiutano di fornire tali dati verranno rimpatriati con il primo volo disponibile.

Sono escluse dall’applicazione di questa procedura le seguenti categorie: 1) i residenti permanenti speciali; 2) i minori di 16 anni; 3) chiunque svolga un’attività che ricada sotto lo status di “residence for diplomat or official”; 4) chi sia invitato dal titolare di un’Amministrazione pubblica giapponese; 5) chi venga indicato, con un’ordinanza del locale Ministero della Giustizia, come equivalente alle categorie di cui al punto 3) o 4).

Commenti

Post popolari in questo blog

Account iTunes Giapponese.

Hanafuda: regole del Koi Koi

Il koi koi è il gioco più popolare e anche il più praticato, in cui si possono utilizzare le tessere Hanafuda.Le regole sono simili a quelle della scopo, infatti è popolare trai bambini.La partita viene giocata tra due giocatori. Prima di iniziare la partita i giocatori si accordano sul numero di mani da svolgere; si è soliti far durare una partita un anno (12 mani) in modo da chiamare tutti i semi del mazzo. Ma non sono rare partite di 6 o 3 mani per rendere più veloce il gioco.La mano inizia dopo aver mischiato e distribuito le carte:vengono distribuite 8 carte a ciascun giocatore e 8 in tavola scoperte, le restanti carte formano il Mazzo della pesca. A turno ciascun giocatore svolge una mossa, essa consiste due fasi: il giocatore posa a scelta una delle proprie carte, se in tavola c'è una carta dello stesso seme avviene la presa, altrimenti viene posata, poi sempre il giocatore gira una carta del mazzo, e con le medesime regole effettua o la presa o la posata. Ogni giocatore ef…

Mitologia giapponese:

La mitologia giapponese è un complesso sistema di credenze. Il pantheon shintoista, da solo, già vanta una "collezione" di più di 8000 kami (parola giapponese per "spirito" o "divinità"). Nonostante l'influenza dell'antica civiltà cinese, la maggior parte della mitologia e della religione giapponesi è autoctona. Abbraccia tradizioni shintoiste e buddhiste, ma anche credenze popolari legate all'agricoltura.