Passa ai contenuti principali

Programma provvisorio Capodanno 2011

Sono iniziati i preparativi per il nuovo tour di capodanno!!!!
 
Se volete passare le feste tra manga, templi e suggestive atmosfere, Futuristiche sale giochi e dolci camerierine, o semplicemente realizzare un sogno, Siete i ben venuti!!!!

Purtroppo a Causa degli avvenimenti passati, le tariffe per il Giappone non sono convenienti come per lo scorso tour, ma noi cerchiamo di fare del nostro meglio, abbiamo cercato di compensare aumento il soggiorno e alcune novità che per ora restano una sorpresa.

Il Giappone ha bisogno anche dei turisti per andare avanti, e noi vogliamo permettere a tutti di visitare questo splendido paese.


Quota di partecipazione a partire da
euro 1.750,00*
La quota comprende:- Volo da Firenze/Pisa – Roma – Tokyo - incluse tasse.
10 notti 12 giorni
Sistemazione in hotel**
senza prima colazione
Assicurazione medico bagaglio
Accompagnatore dall’Italia
Per informazioni, e prenotazioni:


Programma: 
Giorno 1 - Giovedì 29 – partenza da Firenze per Tokyo – pernottamento e pasti a bordo-
Giorno 2 – Venerdì 30 - arrivo a Narita, pratiche burocratiche – sistemazione in albergo        visita Asakusa- Cena di benvenuto con amici giapponesi in locale tipico - sera a Shibuya
Giorno 3 -  Sabato  31 - shopping tra favolosi negozi di Akihabara, dove potrete trovare molte occasioni e negozi a 100 yen sera count down sotto la torre
Giorno 4 Domenica  1 –  Riti  di Capodanno al tempio di Ueno e Nezu . pomeriggio
Giorno 5 – lunedì 2 -  Mattina visita al palazzo imperiale (con apertura straordinaria               gratuita.)   Ginza (pranzo)  Tempio e torre di Tokyo                 
Giorno 6 - Martedì 3- intera giornata Enoshima (kamakura) -
Giorno 7 - Mercoledì 4 - Odaiba dove potrete sceglierà tra le centinaia di attività che quest'isola ci regala!!!
Giorno 8 – Giovedì 5 – Toei animation -  Ikebukuro –  sera libera a Shinjuku -
Giorno 9 –  Venerdì 6 – mattina Museo di Edo - tempio dei 47 Ronin
Giorno 10 – sabato 7 - Intera giornata libera per shopping ed escursioni.
Giorno 11 – domenica 8 - Intera giornata libera per shopping ed escursioni.
Giorno 12 – Lunedi 9 - Partenza Tokyo arrivo Firenze 18 30-----
Inoltre durante tutto il viaggio saranno organizzati incontri con i nostri amici Giapponesi.

N.B Il seguente programma è indicativo e può variare senza preavviso. 
La quota è calcolata su di un minimo di partecipanti.
Non si è vincolanti a seguire tale itinerario, e in qualsiasi momento ci si può staccare dal gruppo
.
Per qualsiasi informazione contattateci
 

Commenti

Post popolari in questo blog

Account iTunes Giapponese.

Letture: Autostop con il Buddha.

Nuova rubrica sempre più attuale. Mi hanno chiesto spesso durante gli ultimi viaggi, consigli su libri per approfondire la conoscenze del Giappone e soprattutto dei giapponesi.  Oggi Inizio questa rubrica con un consiglio particolare, non è certo un saggio sociologico, ma comunque penso debba far parte delle letture necessarie per capire come uno straniero che vive in Giappone vede questo affascinate ma anche complicato paese.

Autostop con il Buddha: diWill Ferguson, narra il viaggio, appunto in autostop, di uno straniero, che partendo dall'estremo sud (l'inferno) a nord , segue la fioritura dei ciliegi. Questa premessa è un pretesto per raccontare il Giappone attraverso i personaggi incontrati, dalle personalità sfaccettate, ricche di apparenti contraddizioni all'occhio non attento..  Non mancano Gag e incomprensioni culturali che riescono a rendere allegro e mai noioso il racconto.
Buona lettura. ^-^ Potete ordinarlo da da Amazon su questo link aiutando cosi il mio blog s…

Obuse e Hokusai:

Obuse é una piccola città non lontano da Nagano, il cui grazioso centro di casette in legno ci fa tornare in dietro nel tempo. Come tutta la zona di Nagano anche Obuse è famosa per la produzione di sake, ma molti non sanno che è anche la città dove il famoso artista Hokusai ha trascorso l'ultima parte della sua vita.
Nel centro della città, sia apre sulla piazza principale il museo a lui dedicato.
Hokusai fu invitato a trasferirsi ad Obuse dal mercante Takai Kozan, innamorato delle opere del talentuoso artista, a tal punto da sostenerlo economicamente in modo che si potesse dedicare esclusivamente alle sue opere. In seguito Kozan divenne suo allievo e contribui a trasformare Obuse in una piccola città ricca di arte e di cultura.
Ancora oggi ha mantenuto questo spirito e grazie al suo patrimonio culturale, offre ai viaggiatori una varietà di musei d'arte e produzione locali.
I prodotti tipici della zona sono il sake e birra che vengono prodotti in distillerie locali, e dolci a b…