Passa ai contenuti principali

Mobile in Giappone: in italia con iPhone 3gs.

Oggi vi parlo di una cosa che ha attirato la mia attenzione solo quando sono tornato in Italia.

Un mio amico fan sfegatato dell'IPhone ha avuto la sfortuna di scoprire sulla sua pelle la fragilità del suddetto telefono, infatti una piccola caduta e il vetro si è rovinato...
Portato a riparare . Un'ora di lavoro... e pensate un po... 80 euro per sostituire un vetro...

mi ha raccontato oggi questa sua disavventura accaduta mesi fa.... ed io basito gli io detto che ha pagato troppo!!!! in realtà girando per internet ho visto che quello è il prezzo standar per tale operazione..... quindi non è il mio amico ad aver pagato troppo ma è l'Italia che fa pagare troppo a chi subisce queste disavventure.

Infatti in Giappone, ad Akihabara (almeno io l'ho visti li) nei negozi specializzati in elettronica , è possibile trovare un piccolo kit per compiere tale operazione e naturalmente anche il vetro da sostituire.

Tutto il kit composto da cacciaviti, leve per l'apertura e vetro, si aggira intorno alle 10 – 15 euro.
E con un massimo di 2 ore di lavoro, se proprio si è impediti, è possibile sostituire il vetro da soli e senza bisogno di altro a parte un po di pazienza.

Il kit non contiene un libretto d'istruzione, ma solo delle indicazioni di massima, spesso solo in giapponese, ma qui ci viene incontro internet, molte sono le guide corredate di video che possiamo reperire on line.

Quindi prima di dare soldi ad altri, fate un giro e vedete se riuscite a reperire questi kit.
se vi serve aiuto chiedete qui!!!!!!!!!!


Commenti

Post popolari in questo blog

Account iTunes Giapponese.

Hanafuda: regole del Koi Koi

Il koi koi è il gioco più popolare e anche il più praticato, in cui si possono utilizzare le tessere Hanafuda.Le regole sono simili a quelle della scopo, infatti è popolare trai bambini.La partita viene giocata tra due giocatori. Prima di iniziare la partita i giocatori si accordano sul numero di mani da svolgere; si è soliti far durare una partita un anno (12 mani) in modo da chiamare tutti i semi del mazzo. Ma non sono rare partite di 6 o 3 mani per rendere più veloce il gioco.La mano inizia dopo aver mischiato e distribuito le carte:vengono distribuite 8 carte a ciascun giocatore e 8 in tavola scoperte, le restanti carte formano il Mazzo della pesca. A turno ciascun giocatore svolge una mossa, essa consiste due fasi: il giocatore posa a scelta una delle proprie carte, se in tavola c'è una carta dello stesso seme avviene la presa, altrimenti viene posata, poi sempre il giocatore gira una carta del mazzo, e con le medesime regole effettua o la presa o la posata. Ogni giocatore ef…

Mitologia giapponese:

La mitologia giapponese è un complesso sistema di credenze. Il pantheon shintoista, da solo, già vanta una "collezione" di più di 8000 kami (parola giapponese per "spirito" o "divinità"). Nonostante l'influenza dell'antica civiltà cinese, la maggior parte della mitologia e della religione giapponesi è autoctona. Abbraccia tradizioni shintoiste e buddhiste, ma anche credenze popolari legate all'agricoltura.